IOL K

IOL K

Il Sistema IOL-K è stato realizzato per consentire anche a quei pazienti non idonei per un impianto di IOL-Vip di migliorare le loro prestazioni visive in alcuni casi quali: la TV, la lettura e il PC.

Uno degli elementi critici nella valutazione preoperatoria è rappresentato dal miglioramento funzionale riportato con le prove pratiche dell’ingrandimento svolto con un simulatore IOL-Vip. Non ci sono particolari criteri di esclusione se non quelli attuati con la normale cataratta.

Il sistema IOL-K è stato sviluppato con l'intento di migliorare la visione centrale, nei pazienti affetti da degenerazione maculare,da specialisti in ipovisione e i chirurghi oftalmici.

Come funziona:

  1. in un occhio sano le immagini sono focalizzate al centro della macula
  2. con questa procedura, il cristallino naturale viene sostituito da una lente IOL-che ha al suo centro una piccolissima porzione negativa in corrispondenza dello scotoma. Questo accorgimento permette di mantenere il campo visivo periferico come con l'inserimento di una normale IOL.
  3. la peculiarità della IOL-K sta proprio nel suo lenticolo negativo centrale che, se abbinato ad un occhiale esterno di valore positivo adeguato, crea un telescopio Galileiano con 2,7 ingrandimenti e un effetto prismatico personalizzato.
  4. in questo modo il paziente, quando è senza occhiali, è autonomo durante la deambulazione in quanto dispone di tutto il suo campo visivo, mentre durante le attività di lettura e scrittura indosserà gli occhiali così da comporre il telescopio per la visione da vicino, oppure quelli previsti per la composizione del telescopio da lontano.


  • Dati Tecnici

    Il modello IOL-K è monopezzo (=One), ossia tanto la zona ottica quanto la zona aptica, sono costituite dallo stesso

    DISCO  OTTICO
    Materiale: Acrilico idrofilo
    Diametro IOL: 6.0mm.
    Diametro lenticolo: 1.7mm.
    Fori: nessuno

    ANSE
    Forma Loop: C
    Materiale: Acrilico idrofilo
    Angolo: 7°
    Lunghezza totale lente: 13.0
    Poteri periferici: da -6.00 a +30.00
    Potere centrale: -26.00

    SEDE DI POSIZIONAMENTO
    Costante “A” Nel Solco: 117.9
    Costante "A" Nel Sacco: 118.4
    ACD Nel solco: 4.3
    ACD Nel sacco: 4.8

    TECNOLOGIA DI COSTRUZIONE
    tornio computerizzato ad alta velocità (lathe cut)

    TIPO E DURATA DI STERILIZZAZIONE
    Mesi 36 dalla data di sterilizzazione e sterilizzate con
    ossido di etilene

    ALTRE CARATTERISTICHE
    Levigate per barilatura e lucidatura in ogni parte
    - pulite in camera sterile - classe 100
    Il dispositivo ha ottenuto il marchio CE

  • Altre Info

    VALUTAZIONE DEL PAZIENTE

    Al fine di ottenere una buona valutazione del paziente , gli esami da effettuare sono: 

    • AV alla presa in carico
    • AV con simulatore IOL-Vip
    • Lunghezza assiale
    • Cheratometria

     

    CRITERI DI INCLUSIONE E DI ESCLUSIONE

    Non ci sono particolari criteri di esclusione se non quelli attuati con la normale cataratta.

    I criteri di inclusione ed esclusione per l’impianto di IOL-K vengono elaborati automaticamente dal software SAVAplus inserendo i dati dell’AV alla presa in carico e dell’ AV raggiunta con il simulatore IOL-Vip.

  • Downloads

    Vademecum paziente IOL K Scarica